Legge e legalità: le armi della democrazia

Questo post raccoglie il mio saluto in occasione dell’incontro “Legge e legalità: le armi della democrazia. Dalla memoria della Shoah ad una integrazione dei diritti dell’uomo nell’Unione Europea”, che si è tenuto a Roma, presso l’Istituto della Enciclopedia Italiana, il 26 gennaio 2014. Alle autorità, agli studiosi e al pubblico presenti vanno il mio saluto

A tre anni dal rientro dei Bronzi nella loro casa

Questo testo raccoglie il mio intervento del 16 dicembre 2016 in occasione dei 3 anni dal ritorno dei Bronzi di Riace nel Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, dal titolo: “Cosa fare per passare dal successo del Museo allo sviluppo del territorio” Gentili e cari amici, è con grande emozione che sono qui oggi a festeggiare insieme

La diplomazia culturale per lo sviluppo dell’Africa

Questo post raccoglie il mio intervento al convegno La diplomazia culturale per creare sviluppo, tenutosi a Roma, presso l’Accademia d’Egitto, il  26 Ottobre 2016. Alle autorità, agli studiosi e al pubblico presenti vanno il mio saluto e il mio ringraziamento. Desidero ringraziare in primo luogo Cleophas Adrien Dioma, presidente dell’Associazione Le Réseau, che dal 2002 opera per

Libri, un danno per l’Italia la guerra Milano-Torino

Questa intervista con Marco Esposito è stata pubblicata per la prima volta sul Mattino di Napoli il 25 settembre 2016. Massimo Bray, ex ministro della Cultura e direttore della Treccani, sta per diventare presidente della Fondazione del Salone del libro di Torino. La nomina cade nel trentesimo anno del Salone ma, anche, nel primo anno

Una regia unica per coordinare i diversi saloni del libro

Questa mia intervista con Guido Boffo è apparsa sul quotidiano La Stampa il 10 settembre 2016. Cita il discorso di Malala all’Onu: «Un bambino, un insegnante, un libro, una penna possono cambiare il mondo». Forse anche un salone del libro, due in compenso rischiano di complicare le cose. Massimo Bray, presidente in pectore della fiera

󰁓