Il recupero dell’atto di leggere e il nuovo ruolo degli editori

Il recupero dell’atto di leggere e il nuovo ruolo degli editori

“Quanto più, col passar del tempo, talune esigenze di divertimento e di istruzione di massa potranno essere soddisfatte mediante altre invenzioni, tanto più il libro riacquisterà dignità e autorità”. Mi colpisce come questo giudizio di Hermann Hesse, riferito in origine alla radio e al cinema, risulti di straordinaria attualità ancora oggi, nell’epoca della definitiva affermazione

Qualche riflessione sul sistema italiano dell’editoria

Qualche riflessione sul sistema italiano dell’editoria

Nel mio ruolo di direttore editoriale della Treccani, nel giro di pochi anni ho visto un mondo trasformarsi in maniera rapidissima, dove le tecnologie dettavano i tempi del cambiamento (utilissimo a questo proposito leggere Calvino che, già nel 1985, nelle sue Lezioni americane, prefigurava il significato di ciò che stava per accadere). Ho visto grandi

Qualche appunto sul futuro delle piccole librerie

Qualche appunto sul futuro delle piccole librerie

La settimana scorsa ho conosciuto Simone Rollo, nella sua libreria del centro di Lecce. L’ha chiamata “Officine Culturali Ergot”, dal nome comune della Claviceps purpurea, altrimenti detta “segale cornuta”, una varietà di cereale che contiene molti alcaloidi, e che per questo è stata associata ai misteri eleusini o alla magia. A questi temi di antropologia

Libri fai da te

Grazie agli investimenti e alle strategie di colossi della distribuzione e al coraggio e alla creatività di piccolissimi editori, non si può dire che il mercato degli ebook non sia un luogo dell’economia già piuttosto vivace di per sé. Questa settimana, poi, il mondo degli ebook è stato ulteriormente movimentato dal lancio di Valobox, un

󰁓